Prenotare una vacanza una volta significava limitarsi alla scelta della località turistica, dell’albergo, del viaggio se non lo si faceva in auto, e dei bagagli da portarsi. Le agenzie di viaggio potevano poco più che prenotare albergo e fare i biglietti limitandosi, spesso senza alcun ritorno economico, a consigliare qualche posto da vedere nei paraggi della località prescelta. Le guide turistiche, colorate e patinate, delle località più gettonate all’estero non erano mai sufficienti per tutti i clienti e il massimo che si poteva ottenere era darci un’occhiata sognante. Egitto, la Piramide di Cheope, la Sfinge e in mezzo il nulla. Oggi qualcosa è cambiato per la felicità del turista che, prima di arrivare nel posto prescelto, ha una idea molto chiara di cosa andrà a trovare e di cosa vorrà vedere. La sua agenzia di viaggio, oltre che accoglierlo nei classici locali fronte strada vicino la sua abitazione, lo informa anche tramite internet, e di lusso, dandogli tutte le informazioni che gli servono, facendogli vedere anche con delle visite virtuali, cosa potrà visitare, creandogli percorsi alternativi e prenotandogli le visite guidate, indicandogli le migliori trattorie tipiche della zona da visitare e, se vuole, anche prenotargli il tavolo. Tutto comodamente da casa. Rimane solo da fare i bagagli, caricarli e partire quando è tutto a posto.
NB: non bisogna sottovalutare i vantaggi che i viaggi organizzati possono garantire ai viaggiatori, sopratutto se alle prime esperienze all’estero o se desiderano un pieno relax

Ma è sempre tutto a posto?

Agenzie di viaggi e mobile

Ecco magari si cambia idea e magari la stampa dei biglietti e delle prenotazioni si è persa tra i bagagli. In altri tempi una eventualità come questa sarebbe risultata una realtà prossima alla catastrofe. Oggi no. Abituati come siamo all’uso di internet abbiamo imparato che internet ci segue anche per strada, fuori casa, in viaggio, sui nuovi cellulari, ormai ultra accessoriati, con delle tecnologie simili a quelle che funzionano sul computer a casa: le tecnologie ‘mobile’. Le agenzie di viaggio oggi si sono attrezzate e sono in grado, grazie alla tecnologia mobile, di seguirci ovunque siamo e di darci tutti i servizi di cui abbiamo bisogno. Quindi niente paura se perdiamo il biglietto perché basterà chiedere la copia in digitale, munita di regolare codice a barre che ci identifica e che il bureau dell’albergo, o del traghetto, o del museo, o del ristorante riconoscerà immancabilmente accreditandoci. Ma non sono solo questi i benefici di poter dialogare a distanza con la nostra agenzia.

L’importanza dell’Agenzia di Viaggio

Cambiare meta o itinerario si può?

Se abbiamo preso una vacanza all’ultimo minuto, magari approfittando delle offerte last minute comunicateci dalla nostra agenzia di viaggio sul nostro smartphone e siamo partiti un po’ alla ventura, una volta sul posto le poche informazioni raccolte potrebbero non essere sufficienti. Nessun problema a comunicare con la nostra agenzia, tramite sempre lo smartphone, chiedendo informazioni sulle bellezze che ci circondano, eventuali orari di visita se si tratta di musei o monumenti, fare i biglietti da addebitare sulla nostra carta viaggi, indicarci la trattoria più vicina prenotando il tavolo alle 14,30. Tutto ci apparirà sullo smartphone che portiamo dietro con informazioni, costi, orari, prenotazioni, biglietti riconoscibili dal gestore col codice a barre, dove saranno compresi anche i nostri nomi. Può sembrare una banalità fino a quando non ci si trova davanti ad un Museo a dover fare ore di coda per il biglietto che invece possiamo ottenere online tramite la nostra agenzia di viaggio.
L’importanza, anzi l’assoluta necessità, di affidarsi al lavoro degli esperti dei viaggi diventa lampante quando ci si appresta ad organizzare il viaggio più bello della propria vita, il viaggio di nozze.
Ora per non correre il rischio di veder rovinato il proprio sogno, conviene sempre andare in agenzia e verificare con loro le mete del viaggio di notte, chiedere una crociera, verificare se ad esempio a novembre è possibile trovare un viaggio di nozze per gli Stati Uniti, magari in crociera 🙂